Login

Dimenticata la password?
Non hai un account? Registrati

A tutela dell’esercizio, del titolare, dei suoi collaboratori e dei clienti si ritiene necessario pubblicare il seguente Regolamento, che sarà rispettato da tutti coloro che intendono avvalersi della collaborazione della ditta per il supporto scolastico “Student Helper di Gianluigi Caruso”.

Collaboratori, studenti e genitori sono invitati a leggere il Regolamento in tutte le sue parti.


Art.1 – Orario di attività

L’orario delle lezioni è articolato in 6 giorni settimanali (dal lunedì al sabato*) e su 10 ore giornaliere (4 antimeridiane e 6 pomeridiane), scandite nel seguente modo:

Sessione Mattutina
Prima ora9:00 – 10:00
Seconda ora10:00 – 11:00
Terza ora11:15 – 12:15
Quarta ora12:15 – 13:15
Sessione Pomeridiana
Quinta ora14:30 – 15:30
Sesta ora15:30 – 16:30
Settima ora16:30 – 17:30
Ottava ora17:30 – 18:30
Nona ora18:30 – 19:30
Decima ora19:30 – 20:30
* saranno noti prima eventuali modifiche all’orario per eventi o festività

Art.2 – Prenotazione delle lezioni

La prenotazione alle lezioni è obbligatoria e va effettuata tenendo conto della scansione oraria di cui sopra. Al momento della prenotazione è necessario comunicare: cognome, nome, classe, indirizzo e scuola dello studente e un recapito telefonico del genitore se lo studente è minorenne.

Si consiglia di prenotare la lezione con un anticipo di almeno 24 ore per permettere un’efficace organizzazione interna.

Art. 3 – Iscrizioni

Al momento dell’iscrizione è necessario comunicare: cognome, nome, data e luogo di nascita, residenza, classe e istituto dello studente. Il genitore o lo studente maggiorenne firmeranno l’informativa privacy, senza la quale non è possibile perfezionare il rapporto di collaborazione e l’erogazione del servizio.

Sono necessari ai fini dell’iscrizione durante la stagione estiva: la comunicazione di profitto insufficiente con le valutazioni nelle discipline oggetto di debito, giudizio del docente e eventuali assegni estivi.

Per gli alunni D.A., BES, DSA., è necessaria la presentazione del PdP (Piano didattico personalizzato) o del PEI (Percorso educativo individuale) redatti dal consiglio della classe di provenienza, oltre ad eventuale documentazione medica. In caso di studenti minorenni è opportuno che essi siano accompagnati al colloquio da un genitore.

Al momento dell’iscrizione il genitore dello studente minorenne o lo studente stesso provvederà a rilasciare i propri dati di fatturazione per l’emissione della fattura.

Art. 4 – Calendario settimanale

Il calendario settimanale sarà pubblicato sul sito web www.studenthelper.it, nella sezione dedicata, il venerdì sera o il sabato mattina, o divulgato su chat WhatsApp.

Art. 5 – Accesso al pubblico

comma 1 – Accesso in sede

Per un’iscrizione o un colloquio, è necessario sempre telefonare preventivamente per fissare un appuntamento: il titolare e i suoi collaboratori, impegnati nelle lezioni, non potranno ricevere fino al termine delle stesse.

comma 2 – Accesso in Direzione e in Ufficio collaboratori

            Per consentire al titolare di svolgere indisturbatamente le ore di lezione, è vietato accedere ripetutamente agli studi dei predetti senza una motivazione urgente e valida ed intrattenersi nei locali adibiti allo svolgimento di attività didattiche. Si invitano collaboratori e studenti a sostare in corridoio.

            È consentito l’accesso agli studenti soltanto alla fine della propria lezione per il pagamento e la fatturazione, nel caso in cui l’Area Amministrativa non sia disponibile.

Art. 6 – Tariffario

comma 1

Il tariffario annuale sarà esposto all’ingresso dello studio, allo sportello di pagamento, e pubblicato sul sito www.studenthelper.it.  

comma 2

Il pagamento può avvenire a lezione o a settimana, ammesso che avvenga con precisione entro il sabatoNon esistono pacchetti se non diversamente indicato nel tariffario e il pagamento dell’intera somma non può avvenire alla fine dell’intervento di recupero. I genitori e gli studenti si impegnano a saldare puntualmente l’importo, entro i termini pattuiti.

Il saldo deve avvenire per intero (non sono ammessi arrotondamenti o sconti) e la transazione sarà documentata e registrata sull’apposito sistema di gestione.

I tutor non sono autorizzati a prelevare denaro.

comma 3

La fattura, senza IVA ai sensi dell’art. 1 commi da 54 a 89 della legge n. 190/2014 così come modificato dalla legge n. 208/2015 e dalla legge n. 145/2018 e successive modifiche e integrazioni, è inviata al momento del saldo dell’intero importo a fine settimana.

Art. 7 –  Disdetta delle lezioni già prenotate

Si rimanda alle modifiche ed integrazioni, in vigore dal 01.06.2021.

Art. 7 – Ritardi

Per ovvie questioni organizzative i minuti di ritardo non possono essere recuperati. E’ quindi responsabilità dello studente arrivare qualche minuto prima dell’orario di inizio della lezione.

Art. 8 – Uscite anticipate e riduzioni orarie

Per questioni di responsabilità, lo studente minorenne, una volta entrato in sede, non può uscire prima del termine dell’orario concordato se non autorizzato, anche telefonicamente, o prelevato da un genitore. Non sono previste detrazioni economiche per uscite anticipate dell’ultimo minuto.

Non sono tollerate in nessun caso riduzioni orarie dell’ultimo minuto.

Art. 9 – Uso del cellulare durante i corsi

Si rende noto che per assicurare una buona concentrazione sia al tutor che allo studente, durante la lezione i cellulari devono essere tenuti in cartella con internet spento (onde evitare continui messaggi e notifiche) e su vibrazione per limitare l’uso solo degli stessi alle telefonate urgenti.

Per questioni di privacy, il titolare non condividerà il numero telefonico di studenti o genitori ai collaboratori: qualsiasi comunicazione sarà filtrata dalla Direzione.

È fatto assoluto divieto per tutti i tutor aiutare con qualsiasi mezzo gli studenti in occasioni di verifiche o esami: qualsiasi azione del genere comporterà la cessazione del rapporto di collaborazione.

La stessa norma è da ritenersi valida per comunicazioni tramite social (Facebook, Instagram, etc.)

Art. 10 – Pulizia degli ambienti, rispetto delle norme igieniche e cura dei locali ospitanti, servizi

Gli studenti sono invitati a mantenere un atteggiamento responsabile nei confronti degli ambienti che li ospitano, a non scrivere sui muri e sui tavoli, ad avere cura di eventuali materiali predisposti dallo studio (vocabolari, computer, etc.), a non gettare nulla a terra e ad utilizzare i cestini disponibili in sede.

Si raccomanda inoltre di non gettare nulla nel WC al di fuori della carta igienica e a lasciare l’ambiente sempre pulito. 

La Direzione si riserva la facoltà di poter modificare ad hoc il presente regolamento qualora se ne presenti la necessità. Eventuali altre disposizioni saranno impartite tramite apposito ordine di servizio e saranno inserite nel presente regolamento. Il presente Regolamento avrà valore dal 01/01/2021 fino a nuovo ordine.

Il titolare d’impresa

f.to dr. Gianluigi Caruso